Ingresso abbonati

Username:  
Password:      

Le banche dati di Westminster
(Attualmente sono presenti 74.784 documenti)
  

>> Ricerca avanzata   >> Chiedi a noi

Convegni e seminari

10/12/2018 - Territorio. Processi e trasformazioni in Italia - Roma

L’ISPRA presenterà lunedì 10 dicembre, presso l’Auletta dei Gruppi Parlamentari, via di Campo Marzio, 78 - Roma, il Rapporto Rifiuti Urbani - Edizione 2018.

Il Convegno sarà introdotto dal Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, on. Salvatore Micillo, dal Presidente della Commissione parlamentare sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, on. Stefano Vignaroli e dal Presidente dell’ISPRA e SNPA, dr. Stefano Laporta. Saranno presentati i risultati del Rapporto sui rifiuti urbani dal Direttore del Centro Nazionale per il Ciclo dei Rifiuti dell’ISPRA, dr.ssa Rosanna Laraia. Le Conclusioni del Convegno saranno affidate al dr. Alessandro Bratti, Direttore Generale dell’ISPRA.

Il Rapporto Rifiuti Urbani 2018, giunto alla sua ventesima edizione, è frutto di una complessa attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati da parte del Centro Nazionale per il Ciclo dei Rifiuti dell’ISPRA, in attuazione di uno specifico compito istituzionale previsto dall’art. 189 del d.lgs. n. 152/2006. Fornisce i dati, aggiornati all’anno 2017, sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import/export, a livello nazionale, regionale e provinciale. Riporta, inoltre, le informazioni sul monitoraggio dell’ISPRA sui costi dei servizi di igiene urbana e sull’applicazione del sistema tariffario.

Programma provvisorio

cialisti ed Esperti Contabili, che illustreranno le soluzioni adottate dai propri consigli nazionali, per poter garantire ai professionisti la sicurezza di operare con una corretta copertura assicurativa. 

Chiuderà i lavori l’intervento di Giorgio Moroni, consigliere amministrazione Aon, che affronterà il tema “Il panorama delle convenzioni assicurative dopo l’introduzione dell’obbligo assicurativo”.

L’evento ha ottenuto l’accreditamento ai fini del riconoscimento dei crediti formativi per: l’ordine degli Avvocati di Genova, l’ordine dei Consulenti del lavoro della provincia di Genova, l’ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Genova, l’ordine degli Ingegneri e il Consiglio Notarile.

Programma

Gestito e realizzato da Elabora.org